Ricerca di indirizzi bitcoin - The Cryptonomist

Uso del Full Node Wallet BTCP Bitcoin Private da Terminale Linux

In questo post voglio dimostrare alcuni utilizzi del Full Node Wallet Bitcoin Private da terminale Linux
AVVERTENZA:
Usate questo tutorial con un piccolo quantitativo di BTCP, nell'esempio utilizzo 0,01 BTCP, almeno fino a quando non vi sentite sicuri nell'uso dei comandi. Fate attenzione! I comandi vengono eseguiti senza possibilità di annullarli, salvo in casi eccezionali, quindi fate tutto a vostro rischio.
PREMESSA:
Il wallet è già stato installato sul vostro PC o in un server Cloud usando le seguenti istruzioni:https://github.com/BTCPrivate/bitcoinprivate
Io uso una Ubuntu 16.04 LTS 64bit, ma i comandi sono simili anche per la distribuzione Windows.
Andrebbe anche aperta la porta TCP 7932 per avere un wallet perfettamente funzionante, ma ho fatto le prove senza aprirla.
Come attivare il firewall:
sudo ufw status
Please note: Make sure you enter the code in this order! If you do not, the program will not work! (If need be you can disable your firewall by entering: sudo ufw disable)
sudo ufw default allow outgoing sudo ufw default deny incoming sudo ufw allow ssh/tcp sudo ufw limit ssh/tcp sudo ufw allow http/tcp sudo ufw allow https/tcp sudo ufw allow 7932/tcp sudo ufw logging on sudo ufw enable
Apri un nuovo terminale troverai il prompt dei comandi, il mio è così, ma potrebbe essere differente:
[email protected]:~$ 
Scrivi quello che segue e premi invio:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcpd --daemon 
dovrebbe apparire il seguente messaggio:
BTCP Server Starting 
Questo significa che hai avviato il server (full node wallet) in modalità daemon, silenziosa. Per fermarlo scrivi:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli stop 
Otterrai la risposta:
BTCP server stopping 
Puoi anche avviare il wallet in una finestra del terminale e vederlo lavorare, anzichè usare il comando --daemon
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcpd 
Vedreai apparire un logo del BTCP formato da tanti caratteri e la seguente scritta:
Thank you for running a Bitcoin Private node! You're strengthening the network and contributing to a social good. To ensure you are fully protecting your privacy when running BTCP, see . Block height | 340079 Connections | 8 Network solution rate | 8359387 Sol/s You are currently not mining. To enable mining, add 'gen=1' to your btcprivate.conf and restart. Since starting this node 1 minutes, 33 seconds ago: - You have validated 695 transactions! [Press Ctrl+C to exit] [Set 'showmetrics=0' to hide] 
Block height è l'allineamento del wallet con la blockchain, richiede tempo perchè si allinei e scarichi tutta la blockchain, dipende dalla velocità del tuo collegamento e del tuo pc.Connections: 8 sono i nodi a cui è collegato il nostro wallet, che è un vero e proprio nodo.
Network solution rate è la "potenza" di tutta la rete di elaborare i blocchi in Sol/s
Con un full node puoi partecipare anche tu a rafforzare la rete, abilitando il mining. Si tratta di un solo mining, quindi le probabilità di risolvere un blocco sono veramente minime.
Per farlo basta aggiungere la voce gen=1 nel file btcprivate.conf
Proviamo a farlo. Blocchiamo il nodo con il comando CTRL + C e aspettiamo che appaia il prompt di comando.
Appena appare, inseriamo i seguenti comandi:
[email protected]:~$ cd .btcprivate [email protected]:~/.btcprivate$ ls 
ci siamo spostati nella directory nascosta (inizia per .) contenente i file di configurazione di BTCP, ls mostra i file contenuti:
blocks btcprivate.conf chainstate db.log debug.log fee_estimates.dat peers.dat wallet.dat 
puoi vedere il file btcprivate.conf e wallet.dat che è il file del wallet del nodo. Editiamo ora il file di configurazione, io uso PICO, un text editor per linux, ma potete usare anche vi se preferite:
[email protected]:~/.btcprivate$ pico btcprivate.conf 
inserite gen=1 in una riga vuota del file di configurazione e poi chiudete l'editor salvando con i comandi CTRL+X e Y
gen=1 
tornate nella directory home:
[email protected]:~/.btcprivate$ cd 
Fate riavviare il wallet con il comando:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcpd 
Otterrete il seguente output:
Block height | 340091 Connections | 8 Network solution rate | 8211926 Sol/s Local solution rate | 0.0075 Sol/s Since starting this node 8 minutes, 5 seconds ago: - You have validated 684 transactions! - You have completed 1 Equihash solver runs. You are mining with the default solver on 1 threads. 
Congratulazioni! State minando!
Ora diamo un occhiata al file wallet.dat
ATTENZIONE:
wallet.dat è il vostro wallet, se lo cancellate o lo riscrivete perderete tutti i BTCP che contiene. Consiglio di farne una copia ma attenzione: wallet.dat non è crittografato, quindi vi consiglio di crittografarlo prima di spostarlo dal PC: primo faccio una copia.
Bloccate nuovamente il wallet con CTRL+C
Al prompt scrivete:
[email protected]:~$ cd .btcprivate 
Poi copiate il file sul Desktop (scrivania) Sostituite la parola Desktop con Scrivania se avete installato Linux in Italiano
[email protected]:~/.btcprivate$ cp wallet.dat home/btcp/Desktop/wallet_btcp_back.dat 
Ora troverete il file wallet_btcp_back.dat sulla scrivania, crittografatelo AES256 usando il gestore degli archivi GUI e impostando una password resistente. Per verificare che tutto funzioni, vi consiglio di fare una altra copia di wallet.dat, estrarre il file dall'archivio crittato e sostituirlo al wallet.dat. se tutto funziona siete a posto. Se non siete sicuri non fate nulla e non usate questo wallet per mettere i vostri BTCP, ma nolo per scopi didattici con pochi spiccioli. E' facile fare errori e perdere tutto.
Tornate alla directory home e riavviate il server in daemon mode.
proviamo alcuni comandi usando il client: btcp-cli
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli help 
Se tutto funziona correttamente vi risponderà con la lista di tutti i comandi disponibili:
z_exportwallet "filename" z_getbalance "address" ( minconf ) z_getnewaddress z_getoperationresult (["operationid", ... ]) z_getoperationstatus (["operationid", ... ]) z_gettotalbalance ( minconf ) z_importkey "zkey" ( rescan startHeight ) z_importwallet "filename" z_listaddresses z_listoperationids z_listreceivedbyaddress "address" ( minconf ) z_sendmany "fromaddress" [{"address":... ,"amount":...},...] ( minconf ) ( fee ) z_shieldcoinbase "fromaddress" "tozaddress" ( fee ) zcbenchmark benchmarktype samplecount zcrawjoinsplit rawtx inputs outputs vpub_old vpub_new zcrawkeygen zcrawreceive zcsecretkey encryptednote zcsamplejoinsplit [email protected]:~$ 
Benissimo! Ora proviamo ad usare qualche comando, comunciamo con getinfo
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getinfo 
Risposta:
{ "version": 1001251, "protocolversion": 180004, "walletversion": 60000, "balance": 0.00000000, "blocks": 340074, "timeoffset": 0, "connections": 8, "proxy": "", "difficulty": 167290.7158221716, "testnet": false, "keypoololdest": 1528833903, "keypoolsize": 101, "paytxfee": 0.00000000, "relayfee": 0.00000100, "errors": "" } [email protected]:~$ 
Nella risposta troverete alcune informazioni sul wallet, versione, block height, connections, balance = 0 ecc ecc
Proviamo ora getblockchaininfo:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getblockchaininfo 
Risposta:
{ "chain": "main", "blocks": 340074, "headers": 340074, "bestblockhash": "0000000145c0011d8e914f4ba68d1443c7ae0dd15bdf0bc300994dd5282710aa", "difficulty": 165971.1181999981, "verificationprogress": 0.9999992572690658, "chainwork": "0000000000000000000000000000000000000000000000000002e8314e4484da", "pruned": false, "commitments": 663480, 
La sincronizzazione in questo caso è terminata:"verificationprogress": 0.9999992572690658, (99,99999%)
Ora proviamo getwalletinfo
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getwalletinfo 
Risposta:
{ "walletversion": 60000, "balance": 0.00000000, "unconfirmed_balance": 0.00000000, "immature_balance": 0.00000000, "txcount": 0, "keypoololdest": 1528833903, "keypoolsize": 101, "paytxfee": 0.00000000 } [email protected]:~$ 
Proviamo a ricevere dei BTCP da un wallet esterno, per prima cosa abbiamo bisogno di un transparent address da comunicare a chi ci invia i BTCP. Lo otteniamo con il comando getnewaddress:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getnewaddress 
Risposta: otteniamo un indirizzo (le xxx le ho aggiunte per mascherarlo)
b1Cabjwvcce7N8ea9Gxxxxxxxxxxxxxxxx [email protected]:~$ 
Inviate con un vostro wallet grafico o con electrum pochi BTCP, io ne ho mandati 0.01 per prova, dopo che li avete inviati, verificate se sono arrivati:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getwalletinfo 
Risposta:
{ "walletversion": 60000, "balance": 0.00000000, "unconfirmed_balance": 0.01000000, "immature_balance": 0.00000000, "txcount": 1, "keypoololdest": 1528833903, "keypoolsize": 101, "paytxfee": 0.00000000 } 
Arrivati ! "Unconfirmed balance" 0.01! non sono ancora confermati, quindi aspettate un po' e ripetete il comando:
"walletversion": 60000, "balance": 0.01000000, "unconfirmed_balance": 0.00000000, "immature_balance": 0.00000000, "txcount": 1, "keypoololdest": 1528833903, "keypoolsize": 101, "paytxfee": 0.00000000 
Adesso balance è 0.01 perfetto!
Proviamo adesso ad inviare questi BTCP ad un nuovo T-Address, per semplicità li invierò ad un indirizzo di questo wallet
Generiamo un nuovo indirizzo per riceverli:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getnewaddress 
Otteniamo:
b1Nb42GoK9kmsxxxxxxxxxxxxx 
copiamo l'indirizzo e usiamo il comando sendtoaddress "btcpaddress" amount ( "comment" "comment-to" subtractfeefromamount )
il parametro subtractfeefromamount puo' essere true or false a seconda se vogliamo che le fee vengano detratte dall'ammontare inviato o meno. Io invio tutto quanto al nuovo indirizzo e quindi le fee vanno dedotte da questo:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli sendtoaddress "b1Nb42GoK9kmsxxxxxxxxxxxxx" 0.01 "" "" true 
Risposta:
2c5d3d1a3b5eec414b721d3817487f53c5eebxxxxxxxxxxxxxxx [email protected]:~$ 
Controlliamo cosa è successo:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli getwalletinfo 
Risposta:
{ "walletversion": 60000, "balance": 0.00999808, "unconfirmed_balance": 0.00000000, "immature_balance": 0.00000000, "txcount": 2, "keypoololdest": 1528833903, "keypoolsize": 101, "paytxfee": 0.00000000 } 
Come vedete i BTCP sono diminuiti, perchè sono stati spostati su un nuovo indirizzo dello stesso wallet, pagando le fee. Ora vediamo esattamente dove sono e dove erano:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli listreceivedbyaddress 
Risposta:
[ { "address": "b1Ep2wi2tUnKf433Vaxxxxxxxxxxxx", "account": "", "amount": 0.01000000, "confirmations": 6, "txids": [ "833533440a13c09fda6e90d0c5xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx" ] }, { "address": "b1Nb42GoK9kmsVZ9KPxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx", "account": "", "amount": 0.00999808, "confirmations": 1, "txids": [ "2c5d3d1a3b5eec414b721d3817487f53c5xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx" ] } 
Questo comando vi da informazione di tutti gli indirizzi usati, vediamo solo gli indirizzi non spesi: listunspent
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli listunspent 
Risposta:
[ { "txid": "2c5d3d1a3b5eec414b721d381748xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx", "vout": 0, "generated": false, "address": "b1Nb42GoK9kxxxxxxxxxxxxxx", "account": "", "scriptPubKey": "76a914c6bdf3bc8aedxxxxxxxxxxxxxxxxxx", "amount": 0.00999808, "confirmations": 6, "spendable": true 
Ottimo!
Ora possiamo provare un comando che ci permette di estrarre la chiave provata da un indirizzo pubblico. Questo puo' essete utile in occasione di Fork o Airdrop per estrarre le monete.
ATTENZIONE: esporre a terzi le chiavi private è rischioso. Potrebbero rubare tutto il contenuto. Fate molta attenzione. Estraete le private keys solo se necessario o per fare delle prove su indirizzi che contengono pochi spicci. In ogni caso, dopo aver usato la private key meglio non riutilizzare quell'indirizzo.
Il comando da utilizzare è dumpprivkey T-ADDRESS
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli dumpprivkey b1Ep2wi2tUnxxxxxxxxxxx 
L'output sarà tipo il seguente, al solito la chiave è mascherata con delle xxxxxx
Kz29e62Bmxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx 
Ora proviamo lo swipe della chiave, cioè il wallet andrà a cercare nella blockchain tutti gli importi collegati a quella pvt key, : importprivkey "btcpprivkey" ( "label" rescan )
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli importprivkey "Kz29e62Bmxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx" "" true 
Ora proviamo a fare delle Shielded Transaction, queste transazioni utilizzano la tecnologia zk-Snark per mascherare importi e indirizzi. Per prima cosa dobbiamo ottenere un indirizzo Shielded dal nostro wallet.
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli z_getnewaddress 
Eccolo generato:
zkEvCiVwgHb3NFi2ee9HGPjno2xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx 
Vediamo dove sono i nostri BTCP, al momento sono solo su indirizzi Transparent:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli z_gettotalbalance 
Answer:
{ "transparent": "0.00999808", "private": "0.00", "total": "0.00999808" } 
ora mandiamo qualche BTCP all'indirizzo z_address. Per prima cosa dobbiamo recuperare l'indirizzo t-address dove si trovano:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli listunspent 
Eccoli:
[ { "txid": "72f568d1ed51524b69f1xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx", "vout": 0, "generated": false, "address": "b1LDhxBJxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx", "scriptPubKey": "76axxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxe088xx", "amount": 0.00889808, "confirmations": 556, "spendable": true } ] 
Adesso mandiamo un po' di BTCP all'indirizzo Shielded che abbiamo ottenuto sopra. Il comando è abbastanza complicato ma funziona cosi':
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli z_sendmany "b1LDhxBJxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx" "[{\"amount\":0.001, \"address\":\"zkEvCiVwgHb3xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx\"}]" 
Risultato:
opid-xxxxxxx-36c4-xxxx-beb2-xxxxxxxxxxxx 
Una transazione zk-Snark è piuttosto pesante da elaborare, il mio vecchio PC ci mette un po'. Meglio disattivare processi inutili. Si puo' controllare se l'operazione è andata a buon fine:
[email protected]:~$ ./BitcoinPrivate/src/btcp-cli z_getoperationresult 
al termine dovreste ricevere il seguente output:
[ { "id": "opid-xxxxxx-xxxxx-4a5d-beb2-xxxxxxxxxx", "status": "success", "creation_time": 1529426885, "result": { "txid": "f87e8d5e96a8a0xxxxxxxxxxxxxxx" }, "execution_secs": 216.686332567, "method": "z_sendmany", "params": { "fromaddress": "b1LDhxxxxxxxxxxx", "amounts": [ { "amount": 0.001, "address": "zkEvCiVwgHb3NFxxxxxxxxxxxxxxxxxxR" } ], "minconf": 1, "fee": 0.0001 } } ] 
Fatto! Sul mio vecchio PC ci sono voluti 216,68 secondi!
La prossima prova sarà un invio da indirizzo Shielded a Transparent.
Play with your full node wallet and have fun.Remember: these commands are almost the same in all the bitcoin based coins, so you also learnt how to use many other wallets!
submitted by xivan71 to u/xivan71 [link] [comments]

Guadagna con CRYPTORY! Come guadagnare Bitcoin [Tutorial ITA] Creare un indirizzo bitcoin con Electrum ... Genesis Mining Nuovi contratti per minare bitcoin Guadagnare con i bitcoin - Trading online Come ottenere Bitcoin - Litecoin - Dogecoin - Dash ► GRATIS 2017

Se sei alla ricerca di bitcoin gratis, i programmi o metodi che li davano gratis, sono quasi del tutto spariti. Una volta si potevano ottenere dei free bitcoin cioè dei bitcoin gratis minandoli, ma ora a causa del prezzo basso e dell'innalzamento del costo dell'energia elettrica, non è più un'attività economicamente sostenibile. Un altro sistema per ottenere Bitcoin consiste nel ricorrere all’uso degli ASIC (acronimo di Application-Specific Integrated Circuit). Trattasi di circuiti integrati progettati per risolvere calcoli ben precisi in maniera rapida ed efficiente. La loro natura li rende ideali per il mining di Bitcoin, anche perché hanno consumi energetici molto ridotti. Purtroppo, o per fortuna, non esiste un servizio online in cui è possibile cercare quale sia l’indirizzo bitcoin di una persona o, al contrario, di cercare a chi appartiene un determinato indirizzo bitcoin. Tuttavia esistono dei servizi che consentono di ottenere alcune informazioni, relative ad alcuni indirizzi o alle transazioni. Per ottenere bitcoin, devi creare un portafoglio in cui conservarli online o sul tuo computer. Esistono diversi modi per farlo. "Portafoglio", o wallet in inglese, è il termine con cui viene indicato l'account in cui sono conservati i tuoi bitcoin. Si tratta di una sorta di conto bancario online. Esistono vari tipi di portafogli, dal diverso grado di sicurezza. I tipi principali di portafogli ... Come minare Bitcoin di Salvatore Aranzulla. È vero, tutti ne parlano ma tu sino ad ora non avevi mai pensato di approfondire il discorso. Tuttavia se adesso sei qui e stai leggendo queste righe mi pare evidente il fatto che ti piacerebbe saperne di più perché incuriosito dalla cosa e desideroso di poter eventualmente sfruttare un nuovo sistema di pagamento.

[index] [16712] [32798] [38399] [32745] [40540] [10498] [32991] [15302] [9415] [23189]

Guadagna con CRYPTORY! Come guadagnare Bitcoin

Come ottenere una o più carte di credito per usare i tuoi Bitcoin Come trasportare il denaro da Paypal direttamente su un conto Bitcoin Cenni di Mining, Trading ed introduzione ai corsi avanzati ... La nostra serie video è finalmente entrata nel vivo. Nella precedente puntata abbiamo visto come è possibile ottenere informazioni da un dominio; in questa p... Negli scorsi video dedicati alle Cryptovalute abbiamo analizzato in primis che cosa è il Bitcoin e in secondo luogo il ruolo della sua antitesi: l'Ether dell... In questo video vi mostrerò come creare un indirizzo Bitcoin, Litecoin o Dogecoin. Se volete maggiori informazioni scrivetemi nei commenti ! Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato. Come ottenere potenza di mining senza sborsare 1 € su Eobot. ... Il Cloud Mining - Analisi su un ... USB Bitcoin Miner - The Power of 1000 ...

#